Si è verificato un errore nel gadget

lunedì 20 agosto 2012

Tremate tremate...

Tremate tremate, le streghette son tornate! Ritorno alla base, devo dire che sono contenta. Sarò in contro tendenza ma il mio ritorno a casa mi ha rilasciato un senso di pace e tranquillità. Alla fine sono un'animale domestico,  mi piacciono le radici, il focolare, le abitudini, gli amici. Mi sento a casa, nel vero senso del termine. Bilancio vacanze? Positivo, sicuramente, ad Eze, oasi di eccellenza per il relax e la meditazione. Solo che con 2 figli vi assicuro che è stato impegnativo (non le chiamerei propriamente vacanze:-)) . Forse per la loro giovine età. E forse perché non ero più abituata ad occuparmi di loro 24 su 24. Dico occuparmi perché il tempo a disposizione per giocare con loro era veramente scarso, unitamente a tutti gli impegni di madre da rispettare: nutrirle, cambiarle, lavarle, far camminare Viola (che cammina solo se le dai le mani), rispondere alle mille richieste di Alice, fare il bagno con lei anche se non ne hai nessuna voglia,  dire i no necessari a crescere (con conseguenti sceneggiate napoletane), dare spiegazioni, chiedete a Eleonore (che era con me a eze) quante volte ho frullato verdure....
In ogni caso mi sono goduta anche un po' della loro immensa dolcezza, simpatia e bisogno di amore.
Quindi, come ben voi sapete, sono stata strategica sempre, facendo in modo che tutto filasse più o meno liscio, con il sorriso sempre pronto. Per questo dico: bilancio positivo. Ma dopo 3 settimane va bene così, felice di tornare ai miei impegni, tornare in ufficio,  incontrare la mia amata babysitter al mattino, girovagare in questi pomeriggi afosi con Violetta, visto che Alice è felicemente accudita dai nonni. E, anche, rivedere e sentire le mia amiche e amici: impagabile senso di famiglia.
Adesso scatta il momento lettura con un buon calice di vino. Il nuovo romanzo me l'ha passato mia sorella: "Quello che mi spetta" - Parinoush Saniee, crudele e avvilente, reale. Non l'ho finito ma già ve lo consiglio. E leggendolo penso a quanto sono fortunata io. E, in fondo, Alice mi manca già :-)
E voi? Come avete trascorso le ultime settimane? Rispondete, ho tanto bisogno di sentire che ci siete!

Vostra, mammastrategica

3 commenti:

  1. Ho letto il libro che stai leggendo mentre lo leggeva Fil, di straforo. Quello che ho captato mi è piaciuto molto :-)
    Bentornata!!!

    RispondiElimina
  2. Ciao Francesca! Tornati anche noi, bellissima vacanza a California, e posso dire con grande felicita'che ero contenta di tornare ad Alba...sta diventando casa anche per me piano piano. Infatti, ho scritto sul mio blog Over the Rainbow proprio di quest'argomento, come l'andare via, ci fa riconoscere e apprezare i nostri ritmi e posti dove viviamo. Comunque ben tornata!

    RispondiElimina
  3. Finalmente si rinizia a scrivere sul blog!!!io sono ancora in vacanza ma una parte di me e felice che a breve si tornerà....strano ma mi mancano le mie abitudini, le passeggiate con Giulia, le chiacchierate con le amiche...resoconto vacanza super positivo anche se le holidays di una volta erano diverse...qui sveglia presto subito in spiaggia perche poi per Giulia fa troppo caldo riposino nel pomeriggio quando lei lo concede e poi in spiaggia fino a tardi...se si riesce un aperitivo...ma i suoi sorrisi valgono tutte le fatiche!!!!
    Un abbraccio a tutte!!!

    RispondiElimina