Si è verificato un errore nel gadget

giovedì 17 gennaio 2013

Quando ti sei accorta che...

Che il mondo dei "grandi" non era la roccia salda, sicura e infallibile che ti eri immaginata. Immagino sia capitato anche voi. Non ricordo bene l'età o il periodo, ma è successo. E non parlo della contestazione giovanile, tipica dell'adolescenza, punto fondamentale per la creazione della nostra identità di persone adulte. Parlo di quando ti accorgi che i tuoi punti di riferimento un pò barcollano, ti rendi conto che gli errori di azioni o pensieri fanno parte della vita di tutti, anche di quegli adulti che credevi invincibili e infallibili. E così inizi a ragionare con i tuoi mezzi e solo quelli, assumendoti rischi di passi falsi, errri, dolori, ma anche soddisfazioni estreme e senso di libertà. Quando riesco a fare di testa mia, a costo di scontrarmi o deludere i senior (per cosî intendere la categoria di adulti che in qualche modo ci accompagna durante la vita) mi sento davvero libera e viva, e, come si dice, con tutta la vita davanti.
E voi, siete rimaste deluse o ne avete tratto beneficio da questa scoperta? O forse entrambe le cose?

1 commento:

  1. Mi ricordo esattamente il momento in cui ho scoperto che il mondo dei grandi non era infallibile...purtroppo quando te ne accorgi non è mai per cose positive;e stato un bel po' di anni fa,forse l ho scoperto un po' troppo presto e mi è crollato il mondo addosso. Adesso,in questo momento,quando ci ripenso mi rendo conto che nessuno e infallibile o roccia salda in ogni momento della sua vita,sarebbe impossibile. I grandi e i piccoli fanno errori,sbagliano,si pentono oppure no..quando ho scoperto che i grandi non erano quello che sembravano ne ero rimasta molto delusa,ora penso di averne tratto molto beneficio da quella scoperta che ai tempi mi sembrava incollerà ole da sopportare. Nessuno di noi può essere sempre la base sicura per l altro,perché tutti hanno i propri momenti di debolezza...pensare che non sarò né la prima
    Ne l ultima "grande" non infallibile mi da più sicurezza e fiducia.

    RispondiElimina