Si è verificato un errore nel gadget

lunedì 28 gennaio 2013

Il bello di sapere

Non ho mai avuto paura di cercare la verità. Perchè una volta che la guardi in faccia, poi non fa più paura, anzi ti piace cercarla ancora, e sempre. In qualunque campo o situazione. Per esempio, con la nascita delle bimbe, ho iniziato (con l'aiuto e il supporto fondamentale di mio marito - questo particolare mi dispiaceva ometterlo) ad interrogarmi sulle cure mediche, a partire dalle primissime, ovvero i vaccini. Farli, non farli? Antibiotico si o no, quando e quanto? E via dicendo... Finchè, leggi che ti leggi, parla che ti parla...ho scoperto il "sovversivo"mondo dell'omeopatia (si perchè oggi l'omeopatia in Italia è considerato un metodo sovversivo di guarire), passando per l'osteopatia e la reflessologia. E tutto ad un certo punto inizia a chiarisi di più, capisco i legami tra le cose, e arrivo a pensare che davvero siamo esseri vitali con una potenza fortissima, il più delle volte inespressa. Non è il fatto di guarire, non guarire, tachipirina o granuli omeopatici. L'omeopatia è come un constringerci a pensare che siamo un tutto, e non un organo solo, siamo una complessa macchina di reazioni fisiche ed emotive super in connessione tra loro, e in connessione a loro volta col resto dell'universo. È un fatto anche di fisica, innegabilmente. Quindi perchè non tornare a sentrsi davvero parte di un Universo complesso, e non solo umani caduti sulla terra per caso. Dobbiamo ritornare a prenderci cura di noi stessi, guardandoci e osservandoci ogni giorno. E rispettando il nostro habitat.
In questo mese sto seguendo un corso di omeopatia, per questo parlo così, e ne sono davvero affascinata. Soprattutto perchè propone un modo di pensare alla nostra vita in maniera un pò diversa, ma così semplice alla base, che non può che esser vera. Forse cambierò idea, forse no, la cosa certa è che inizio a documentarmi e leggerò ancora perchè conoscere è davvero l'unica cosa da fare per saper scegliere. Quindi preparatevi, qualcosa che imparerò al corso sarà oggetto di qualche post ancora! Contente?

6 commenti:

  1. Bel post Fra! In seguito alla nostra conversazione di domenica, anche noi siamo sempre piu convinti che aprirsi alle alternative, alle difese naturali del corpo umano, e il suo legame con l'universo - ma nel senso veramente cosmico, ci portera' verso cose positive, integre, logiche. Non ho mai provato con l'omeopatia, ma tante erbe, cure della dieta anzi che usare antibiotci ecc. e mi trovo sempre benissimo, anzi meglio. Non mi ricordo l'ultima volta che ho preso un farmaco "standard" per qualcosa di quotidiano. Ovviamente, nella vita ci possono essere malattie che non si curano con le erbe....ne ho esperienza personale con questo e mi sono rivolto alla medicina allopatica, che mi ha curato, non posso negare questo e lo rispetto in pieno. Pero'...al livello del raffredore, i bronchiti, gonfiore, mal di testa ecc....penso che un'approccio piu olisitca ci sta e come! Brava che fai il corso e che tiene la mente aperta! Poi dopo che nasce Filippo, mi sicrivero' di sicuro! - La donna con il pancione "mooolto grossso" :0)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh si, è troppo bello parlare di queste cose con chi sta fecndo questo percorso, alla scoperta di nuovi modi per curarsi, ma anche mangiare e poi...vivere! Avremo modo di parlarne ancora!
      Baci

      Elimina
  2. Come sai anch'io sono una fan dell'omeopatia e in generale di tutto ciò che è naturale. Non potendo partecipare al corso, leggerò con interesse quello che ci racconterai. Buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Adri, so che stai passando un momento un pò triste per via della tua gattina. Non so a che punto tu sia...cmq fai una prova: Ignatia 200ch, 3/4 granuli al gg per 3 giorni, ho imparato dal corso che può aiutare nei momenti in cui vi è un dispiacere, anche di quel tipo.
      Poi mi dici! Baci baci

      Elimina
  3. aspetto ansiosa i tuoi post! anche se (incrociando le dita) sono fortunata e in famiglia ci ammaliamo poco.
    Buon Corso.

    RispondiElimina
  4. Ciao Chiara! A piccole dosi, e coi miei tempi, vi terrò aggiornate! Buona giornata

    RispondiElimina