Si è verificato un errore nel gadget

venerdì 19 ottobre 2012

Ah la musica...

Certo che la buona musica è poprio un toccasana per lo spirito. Stasera io e Alice siamo state al concerto di Alan Bonner, un cantautore inglese che già mi piace molto. Uno di quegli artisti che mi riporta con la mente e il cuore alla mia giovinezza. E la fa affiorare facendo muovere le spalle al ritmo del tempo e del suono. Che mi fa pensare a come sia strabiliante la vita: in una sola parola, emozioni. E la musica riesce a far questo, creare emozioni. Almeno per me. E grazie al Dio che l'ha voluta, e l'ha inserita nel kit di sopravvivenza. Un consiglio, se vi capita, ascoltatelo.

2 commenti:

  1. Che bel post Francesca! Concordo in pieno, specialmente quando si ha l'opportunita' di vedere e ascoltare musica dal vivo. A proposito, domenica questa alle 11 in chiesa San Domenico c'e' un concerto di musica classica organizzata dall'Alba Music Festival, ci vado di sicuro! E' piuttosto ascoltare i news....cerchero' di mettere un po'
    di musica nella mix anche!

    RispondiElimina
  2. Che bel post hai scritto, Francesca! Lo mando ad Alan!

    RispondiElimina